Scrittura testi per blog

Se stai cercando qualcuno che scriva post per il tuo blog aziendale, posso esserti di aiuto. Scrivere contenuti per un blog aziendale o per il tuo sito personale è un’attività che può essere molto diversa in base agli obbiettivi che ci siamo prefissati. Inoltre, a dispetto di ciò che potrebbe sembrare, non è un’attività semplice. Per questo prima di iniziare bisogna farsi un banalissima domanda. Ha senso avere un blog?

(Scopri se davvero ha senso avere un blog aziendale)

Se stai cercando qualcuno che scriva articoli per il tuo blog, qualsiasi sia l’argomento, eccomi. Ma ci sono alcune cose che devi sapere prima di intraprendere questo lavoro. Innanzitutto bisogna capire se per te e per la tua attività ha davvero senso tenere un blog.
Mi correggo, avere un blog e scrivere del proprio lavoro o passione ha sempre senso, ma quando a fronte c’è un investimento (di tempo o di denaro) è necessario che ci siano anche degli obbiettivi. Se hai deciso di avvalerti del mio aiuto è bene che tu sappia quello che implica il lavoro che andremo a fare.

Devi avere bene in mente un obbiettivo

Hai deciso di alimentare il blog del tuo sito aziendale. I motivi per una scelta simile possono essere i più diversi. Negli ultimi tempi  produrre articoli blog per un sito aziendale o di un libero professionista ha molto spesso come obiettivo principale quello di aiutare l’indicizzazione e far conoscere ad un pubblico sempre più ampio i tuoi prodotti o servizi.

I risultati arriveranno nel lungo periodo (ma saranno più duraturi)

Devi essere disposto ad aspettare i risultati dei tuoi sforzi nel lungo periodo. Diciamo che otto mesi sono un tempo sufficiente per tirare un po le somme e capire se la direzione intrapresa è quella giusta. Certo ci sono scadenze a termine più breve che ci permetteranno di prediligere un tipo di argomento piuttosto che un altro, ma mi sento di dire che una visione di insieme la si possa avere sol dopo che sono passati otto o nove mesi. Se vuoi risultati sull’immediato, ci sono altre forme di promozione per farti trovare, come sponsorizzazioni social o google ads, che restituiscono un ritorno a stretto giro. La gestione di un blog è un lavoro lungo, che può darti risultati molto più soddisfacenti e duraturi. Ma solo nel lungo periodo.

Avrò bisogno, soprattutto inizialmente, della tua collaborazione

Anche se il mio principale intento come consulente web è quello di farti risparmiare più tempo possibile e rendermi quasi totalmente indipendente nell’attività di scrittura degli articoli per il tuo blog aziendale, avrò bisogno, soprattutto per i primi tempi, di confrontarmi con te per capire che cosa esattamente vuoi e per calibrare il tiro. In particolare, se l’argomento degli articoli è di natura particolarmente tecnica, avrò bisogno di un piccolo periodo di formazione iniziale e che tu mi fornisca delle fonti valide sull’argomento.

È necessario essere costanti

Questo è un punto fondamentale e un concetto che ribadisco sempre. Se hai intenzione di scrivere in autonomia gli articoli con la mia supervisione, non mi stancherò mai di ripeterti che ci vuole costanza. So che nella vita di un professionista c’è sempre altro da fare, un inconveniente questa settimana e la prossima anche. Il mio compito è fare in modo che gli articoli vengano prodotti con regolarità per non rischiare di compromettere il risultato degli sforzi fatti. In caso in cui tu non riesca sempre a scrivere, possiamo adottare una soluzione ibrida che mi consenta di preparare degli articoli per quando tu non sarai pronto a pubblicare.

La cadenza con cui produrre un post, la lunghezza di ciascun testo, l’eventuale ottimizzazione in base a certe parole chiave  andranno decisi a seconda della strategia che ci si è prefissi, ma generalmente possiamo dire che la frequenza minima per un blog a regime è di un post a settimana, e, a meno che non sia la tua occupazione o che tu abbia una particolare predisposizione a scrivere del tuo lavoro, so per esperienza che non è semplice stare dietro alle scadenze quando si anno mille altre cose da fare.

I contenuti di un blog devono essere di valore

Scrivere testi per un blog è un lavoro che va fatto con convinzione e deve a mio parere avere l’obiettivo di fornire informazioni nuove, comunicare nel tone of voice adeguato alla content strategy, ma soprattutto fornire agli utenti informazioni utili, di qualità. Se invece stai dicendo cose già dette, devi esporre gli stessi concetti in modo nuovo.
Oggi il web è pieno zeppo di contenuti, per emergere i tuoi testi dovranno avere un valore per l’utente. Chi approda sul tuo articolo dovrà trovare le informazioni che sta cercando. Questo indipendentemente da tutte le tecniche SEO e Marketing che potremo mettere in atto per farci piacere a Google. Google stesso premia SEMPRE i testi di qualità, quelli che aggiungono qualcosa di nuovo alla nicchia di argomento di cui vuoi parlare.

Ti ci vorrà un investimento iniziale…

Certo sembra anche questa una frase scontata ma è doveroso farti presente che se vuoi avere un blog per passione in cui far convogliare tutto quello che ti piace in totale libertà, in questo caso non credo tu abbia bisogno di me. Ma se decidi di avvalerti della mia collaborazione perché vuoi gestire un blog e ottenere dei risultati, questa operazione presuppone un investimento. In termini di tempo passato a scrivere ma anche nell’elaborazione di una strategia e nella cura del blog da un punto di vista estetico.

a meno che tu non abbia a disposizione un collaboratore che può scrivere gli articoli per te.

In questo caso potrai risparmiare. Se vuoi avvalerti del mio aiuto potrò limitarmi a correggere, ottimizzare i post e stendere il piano editoriale. È però necessario che questa risorsa sappia scrivere bene. Sembra banale ma in anni di lavoro ho scoperto che non è una cosa affatto scontata.

DI CHE ARGOMENTI POSSO SCRIVERE?

Praticamente di tutto. Ho scritto di perle coltivate, alimentazione sostenibile, economia, lifestyle, consulenza aziendale, ferramenta industriale, capsule per caffè e matrimoni same sex. Se si tratta di un argomento particolarmente tecnico non dubito che con una fase iniziale di briefing e le giuste fonti e risorse io possa arrivare in breve tempo a scrivere di quello di cui necessiti nel modo più adeguato.

Se l’argomento da trattare è particolarmente tecnico, incredibilmente tecnico, in quel caso potresti avvalerti di un esperto del settore per gli articoli del tuo blog. Ma  non è detto che sia un bravo scrittore. Anche in questo caso posso visionare e correggere gli articoli scritti da altri.

QUANTO COSTA FAR SCRIVERE TESTI PER BLOG?

Non voglio liquidarti con il solito “dipende”. Però DIPENDE, dalla frequenza, dal livello di tecnicità dell’argomento, dalla lingua (se stiamo parlando di testi in inglese). In linea di massima posso dirti che io lavoro a tariffa oraria (questa tariffa varia anche in base alla costanza con cui lavoro per ciascun cliente), e il tempo medio di stesura di un singolo articolo senza editing e ottimizzazione è di massimo due ore.
Ma se vuoi proprio una cifra, posso dirti che la stesura di un articolo non va mai sotto i 20 €.

Poi dipende dal tempo impiegato e lo sforzo speso in ricerche e approfondimenti. (Un testo lungo e dettagliato è sempre da preferire a mio parere, non ci sono limiti di lunghezza). Se poi desideri un editing grafico e un’ottimizzazione a seconda di determinate parole chiave, puoi arrivare anche ad un minimo di 50 €. Questo per darti un paramento molto variabile su cui basarti per le tue valutazioni.

È ovvio che nel momento in cui la nostra collaborazione dovesse farsi costante, potremo trovare una tariffa forfaittaria che permetta a te di risparmiare e a me di assicurarmi un’attività con una certa costanza.

SE L’OBIETTIVO DEL TUO BLOG È LA SEO

L’obbiettivo principale per chi vuole intraprendere la strada del blog aziendale è, nella maggior parte dei casi, la SEO. Ovvero, l’ottimizzazione per i motori di ricerca. In questo caso ci sono piccole regole ben assodate che permetteranno ai tuoi articoli di essere ottimizzati per questo fine. La lunghezza dei post, la struttura del testo, l’ottimizzazione delle immagini e così via. Tanti piccoli accorgimenti e strumenti da utilizzare affinché il tuo blog si faccia notare dai motori di ricerca.

NON È UNA SCIENZA ESATTA E NON CI SONO FORMULE MAGICHE

SI AGGIUSTA IL TIRO STRADA FACENDO, si analizzano parole chiave, si mette su una strategia e si produce un certo numero di articoli. Trascorso un tempo sufficiente, possiamo già vedere con i dovuti strumenti la risposta che un argomento ha rispetto ad un altro ed eventualmente aggiustare il tiro e  ricalibrare i contenuti. Sempre tenendo presente che il periodo per raccogliere qualche frutto è sempre superiore a otto o nove mesi.

Tengo a precisare che non sono un SEO specialist e che se hai necessità di portare avanti una strategia SEO più completa posso consigliarti un buon professionista. Io ho acquisito delle competenze di SEO, competenze che continuo ad approfondire, ma che non mi rendono uno specialista nel campo. Ma se la tua azienda è di piccole dimensioni o se l’investimento che hai previsto per questo progetto non ti permette di assumere un SEO specialist competente, posso mettere a tua disposizione le conoscenze che ho acquisito in anni di esperienza come blog writer.

L’ESPERIENZA QUOTIDIANO SOSTENIBILE

La mia esperienza come blogger professionista nasce con Quotidiano Sostenibile, progetto nato da un blog personale che nel tempo si è ampliato. Oggi è un database di prodotti alimentari, aziende alimentari e ingredienti che vengono recensiti sulla sola base della sostenibilità (ambientale, sociale e impatto sulla salute).

Al suo interno QS ospita una sezione editoriale sull’alimentazione consapevole. Ad oggi il sito conta circa 40K accessi mensili e un riscontro che va sempre crescendo.

E PER GLI ALTRI CONTENUTI VISUAL

Posso aiutarti nel rendere veramente completi i testi del tuo blog con immagini di impatto, che rispecchino la linea del tuo sito o della tua azienda e che dimostrino la cura e la dedizione che metti nel tuo lavoro.

SONO ANCHE WEB DESIGNER

Anzi, nasco web designer, anche se la scrittura è sempre stata una passione ed è poi diventata un lavoro. Qui puoi vedere il mio portfolio di grafica

Quindi posso occuparmi dell’editing degli articoli anche dal punto di vista della grafica e selezionare le migliori immagini di accompagnamento.
Ho iniziato a lavorare nel web come web designer, professione che porto avanti tutt’ora e che è strettamente connessa a quella di web content editor. Il fatto di poter gestire contenuti sia testuali che visivi per la comunicazione aziendale mi permette di offrire un servizio completo per tutte quelle aziende che hanno bisogno di una figura che segua la comunicazione digitale ma non hanno o non vogliono utilizzare risorse per più figure professionali.

Bene, se sei arrivato fin qui senza scoraggiarti e hai ancora intenzione di farti aiutare da un professionista per scrivere gli articoli del tuo blog…

bottone-scrivimi